ASPARAGI E CIPOLLOTTI IN PADELLA

4 cipollotti
250 g di asparagi
150 ml di Brodo vegetale
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Sale fino
Pepe nero macinato al momento

 

 

Lavare i cipollotti sotto acqua fresca corrente, eliminare le radichette e lo strato più esterno. Affettarne la parte bianca.
Lavare accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente, rimuovere la parte bianca del gambo, raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate. Tagliare le punte ed affettare la restante parte tenera del gambo nello spessore di mezzo centimetro.
Scaldare il brodo. Mettere in una padella l'olio, i cipollotti e portarla sul fuoco. Far dorare i cipollotti a fiamma vivace, unire gli asparagi e mescolare, far cuocere per un paio di minuti quindi unire un pizzico di sale, una macinata di pepe, un mestolo di brodo vegetale e far cuocere per 10 minuti a fiamma media coperto.
A fine cottura scoperchiare, alzare la fiamma, far asciugare il liquido di cottura e regolare di sale.


CAPONATINA DI MELANZANE

Gr. 400 di melanzane
Gr 100 di sedano
1 scalogno
Gr 200 polpa di pomodoro
Gr 20 pinoli (4*)
n. 2 Cc di uvetta (2*) opzionale
n. 3 cc di miele (3*)
n. 2 Cc di aceto bianco
~ 16 olive taggiasche snocciolate (4*)
Sale e Pepe qb
Olio qb


Tagliare a pezzettini il sedano, a cubetti le melanzane ed affettare lo scalogno.
Tostare i pinoli in una padellina antiaderente e tenere da parte, ricoprire di acqua l’uvetta e lasciare in ammollo per circa 10 min.
In una padella capiente, già calda, mettere il sedano e cuocere per 5 min, aggiungendo un goccio d’acqua se necessario,
quindi aggiungere le melanzane e far cuocere per altri 5 min… salare moderatamente
Unire la polpa di pomodoro e le olive, l’uvetta privata dell’acqua di ammollo.
A fine cottura aggiungere i pinoli tostati.
Preparare uno sciroppo scaldando il miele, per circa un 1 min. ed aggiungere l’aceto bianco. Lasciare ancora un minuto
sul fuoco basso e poi versare il tutto sulla caponatina.
Se non piacesse l’agrodolce o se si volessero risparmiare stelline quest’ultimo passaggio si può evitare.


DENTICE AL SALE

INGREDIENTI per 4 PERSONE
Un dentice del peso di 1,5 kg
Sale grosso q.b.
Salvia
Rosmarino
Olio extravergine di oliva
 
Evisceriamo il dentice, laviamolo velocemente e asciughiamolocon carta da cucina.
Tritiamo grossolanamente le erbe aromatiche dopo averle lavate e asciugate. Prendiamo metà del composto preparato e mettiamolo sul fondo di una teglia, appoggiamo il dentice sul letto di sale e ricopriamolo completamente con l'altra metà.
Inforniamo a 200° per 35 minuti.
Al termine della cottura, rompiamo la crosta di sale, trasferiamo il dentice su un piatto di portata, sfilettiamo e serviamo irrorando con un filo d'olio a crudo.

Fagiolini e cipolline in salsa saporita

PER 4 PERSONE
250 g di fagiolini freschi
250 g di cipolline bianche
Un cucchiaino di senape
Mezzo cucchiaio di aceto
Olio extravergine di oliva
Sale q.b.

Sbucciamo le cipolline e mettiamole in una pentola con acqua fredda leggermente  salata, portiamo a ebollizione e lessiamo per 10 minuti. Scoliamole e mettiamole in una bacinella con acqua fredda per poi farle asciugare su un foglio di carta da cucina.
Spuntiamo i fagiolini, laviamoli e lessiamoli nella stessa acqua bollente salata delle cipolline, per 8 minuti. Scoliamoli e mettiamoli in una ciotola.
Versiamo la senape in una ciotolina, con un pizzico di sale e l’aceto. Mescoliamo, aggiungendo un filo d’olio, fino a ottenere una salsa fluida.
Riuniamo in una insalatiera le cipolline e i fagiolini tagliati a pezzetti, quindi versiamo la salsa sopra le verdure. Mescoliamo delicatamente e serviamo.


FINOCCHI "COME VUOI"!

Finocchi: quanti ne volete!

Qui gli ingredienti di accompagnamento sono a vostra scelta, ma vediamo il metodo di cottura dei finocchi:

Lavarli e tagliarli a pezzettoni di 2-3 cm.

Metterli in padella senza alcun grasso, aggiungere mezzo cm di acqua.

Cuocere a fiamma dolce.

Quando l'acqua sarà evaporata tutta, il finocchio sarà ben cotto e soprattutto senza grassi!

Qui alla vostra fantasia aggiungere il condimento!

 

Esempi:

- una noce di burro, un cucchiaino di curcuma, sale e pepe qb.

- 1 CC olio, parmigiano, sale e pepe qb

- gratinati al forno con una besciamella leggera e pangrattato


FRITTATA CON VERDURE DI STAGIONE

4 uova

30 gr parmigiano

300 gr di verdura di stagione

     (zucchine, carote, asparagi,c arciofi ecc, anche misto!)

1 CC olio EVO

sale e pepe qb

prezzemolo o basilico o erba cipollina qb

 

 

 

Far cuocere le verdure scelte, possibilmente senza grassi (al vapore o in padella antiaderente con un filo di acqua).

Sbattere le uova, aggiungere il parmigiano, il sale, il pepe e le erbe aromatiche. Aggiungere le verdure e mescolare bene.

Mettere l'olio in una padella antiaderente e quando è ben caldo versare il composto. Cuocere a fiamma dolce su entrambi i lati.


INSALATA DI POLLO CON GLI AGRETTI

PER 4 PERSONE

480 gr di pollo

200 gr di agretti

200 gr di carote

1 costa di sedano

80 gr di olive

20 gr olio EVO

succo di mezzo limone

sale e pepe qb

Pulire gli agretti, eliminando la parte finale. Sbollentarli o saltarli brevemente in padella.

Tagliare a cubetti le carote e il sedano.

Grigliare il petto di pollo, lasciarlo riposare nell'alluminio e poi tagliarlo a striscioline.

Unire tutti gli ingredienti in una ciotola e condire con il limone, l'olio, sale e pepe qb.


INSALATA TIEPIDA DI POLLO E CECI

Circa gr. 250 ceci lessati,
1 limone piccolo o 1/2 limone,
gr. 600 petto di pollo (tagliato a strisce o pezzetti),
1 spicchi d’aglio, rosmarino e salvia,
8 cc di olio; sale e pepe,
gr. 250 valeriana e radicchio rosso
(naturalmente potete usare l’insalatina che più vi piace o degli spinaci freschi da insalata)

 


Lavate il petto di pollo, asciugatelo e tagliatelo a fette spesse di circa 2 cm.
Tritate finemente salvia e rosmarino, mischiateli all’emulsione preparata con succo di ½ limone, olio, sale e gli spicchi d’aglio sbucciati e tagliati a metà. Immergete il petto di pollo nella marinata e lasciatecelo per almeno un’ora.
Frullare i ceci ed aggiungere olio, sale, pepe ed il succo dell’altro mezzo limone.

Scaldate una piastra e grigliate il petto di pollo. aggiungetelo alla mousse di ceci, mescolate il tutto e servite su un letto di valeriana e radicchio rosso.


INVOLTINI DI SALMONE AL SESAMO

 

100 gr di salmone affumicato

80 gr di formaggio spalmabile light

1 fascetto rucola

4 cucchiai di semi di sesamo

Disponete le fettine di salmone su un piatto e smalmate uno strato di formaggio.

Lavate e asciugate la rucola e disponetela sul formaggio.

Arrotolate delicatamente gli involtini e cospargete i semi di sesamo tostati sul salmone fino a farli aderire.


INVOLTINI DI VERZA E TONNO

Verza
2 scat. tonno naturale (80 gr)
1 uovo + 1 albume
2 Cc di parmigiano
2 ft di pan carré
1 zucchina grande
1 carota grande
Ricotta 100 gr
Sale qb
Pepe qb

Scottare in acqua bollente circa 12 foglie di Verza.
Tagliare a julienne la carote e la zucchina.
Lasciar colare qualche minuto dell’acqua in eccesso, se necessario tamponare con carta assorbente.
Preparare il composto con tonno, ricotta, verdurine, pan carré tritato, l’uovo e l’albume, 1 Cc parmigiano, salare e pepare q.b. (noce moscata se piace)
Preparare 12 involtini con le foglie di verza e il composto ottenuto.
Adagiare su una teglia gli involtini e cospargere con il secondo cc parmigiano (in alternativa 2 cc di olio).
Passare al forno per 20 minuti a circa 200°.


lenticchie al profumo di cumino e limone

Ingredienti:

400 gr di lenticchie cotte

2 carote

1 cipolla rossa e mezzo porro

scorza di mezzo limone

semi di cumino

sale q.b. (no se usate lenticchie in scatola)

pepe q.b.

se gradito dragoncello fresco

brodo vegetale

alloro

 

Tritare le carote, la cipolla rossa e mezzo porro.

Aggiungere la scorza grattugiata di mezzo limone, 1 cucchiaino di semi di cumino e soffriggere con 3 cucchiai di olio per 2 minuti circa.

Aggiungere le lenticchie lavate e scolate, 1 foglia di alloro e il brodo vegetale caldo.

Cuocere per 30 minuti circa a fuoco medio, guarnire con scorza di limone, pepe nero e dragoncello fresco sminuzzato.


NASELLO IN CROSTA CON CARCIOFI E ARANCIA

Per il nasello in crosta di pane
500 g di filetti di nasello pulito
4 cucchiai di farina integrale di grano tenero
4 filetti di alici o acciughe sott’olio extravergine di oliva ben sgocciolate
1 mazzetto di prezzemolo fresco
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di capperi dissalati ben sciacquati
1 cucchiaio di olive taggiasche denocciolate
pane raffermo integrale
olio extravergine di oliva

Per l’insalatina
4 carciofi
2 arance
il succo di un limone
olio extravergine di oliva
Sale, pepe

Procedimento
Sciacquate i tranci di nasello e passateli sulla farina su tutti i lati. Tritate il prezzemolo assieme alle olive, ai capperi e alle alici. Disponete i tranci su una pirofila ricoperta di carta da forno, cospargete gli stessi tranci con il trito ottenuto sulla superficie e versate un filo d’olio.
Grattugiate il pane raffermo integrale e spolverizzate abbondantemente con lo stesso i tranci. Infornate per 15 minuti a 200°C.
Nel frattempo mondate i carciofi e tagliateli in maniera molto sottile e immergeteli in acqua e limone.
Pelate le arance ricavandone gli spicchi. Tagliateli a dadini, sgocciolate i carciofi e uniteli agli spicchi d’arancia. Condite con un pizzico di sale marino integrale, una grattata di pepe e un filo d’olio.
Una volta pronti i tranci di nasello, adagiate su un piatto l’insalata di carciofi e disponete i tranci in crosta di pane.


POLLO ALL'ARANCIA E SALSA DI SOIA

400 di petto di pollo
1o 2 arancia rossa (dipende
dalla grandezza)
1/2 bicchiere di salsa di soia
6 cc di farina
2 cc di olio
Sale qb
Pepe qb

 

Il petto di pollo si può tagliare a striscioline o bocconcini e si passano nella farina.
In una padella capiente far scaldare leggermente l’olio e aggiungere il pollo. Far rosolare.
Alla doratura dei pezzetti aggiungere la spremuta dell’arancia e la salsa di soia.
Chiudere con un coperchio e lasciar cuocere per 2/3 minuti.
Salare e pepare e continuare la cottura per altri 5 minuti senza coperchio.
A fine cottura lasciar riposare 5 minuti prima di servire.
Tritare il prezzemolo e aggiungerlo al pollo.


Ottimo accompagnato al riso bianco.


POLPETTE DI ZUCCA

500 gr di zucca

formaggio tipo scamorza 50 gr

pangrattato 50 gr

parmigiano 100 gr

1 uovo

spezie ed erbe aromatiche qb (salvia, maggiorana, pepe ecc)

 

Dopo aver cotto la zucca al forno per farla asciugare, schiacciatela con una forchetta e unite tutti gli ingredienti e formare delle polpettine, che potranno essere cotte al forno per risparmiare sui grassi. La scamorza può essere messa a cubetti al centro della polpetta per avere un cuore filante!


Polpette vegetariane

Per l’impasto:

cimette di broccoli,

2 patate medie,

9 cc di parmigiano,

2 cc di pane grattato,

1 uovo,

Sale qb,

spezie qb
Per la copertura: 3 cc di pane grattato


Far ammorbidire broccoli e patate, cuocendoli in poca acqua.
Passare nel frullatore. Il composto deve risultare compatto.
Aggiungere il resto degli ingredienti e formare delle polpettine.
Adagiare su una teglia ricoperta da carta forno
Per la copertura distribuire i restanti 3 cc di pan grattato sopra le polpette. Infornare per 15 min circa a 180°


SPINACINE DI POLLO

200 gr petto di pollo
75 gr spinaci lessi e ben strizzati
1 albume
1 cucchiaio di parmigiano
80 gr di pane raffermo grattugiato
1 cucchiaio di farina
sale
mezza tazzina di latte
 
In un frullatore versare il pollo, gli spinaci, l’albume il formaggio, il sale e  2 cucchiai di pane grattugiato, frullare e dividere l’impasto in 4 parti formare delle bistecche.
Passarle prima nella farina poi nel latte e infine nel restante pane grattugiato mettere su carta da forno e infornare a 200° per 20 minuti circa.

ROTOLO FRITTATA E SALMONE

Ingredienti:

 

rucola 30 gr 

 

uova n. 6                         

 

parmigiano 30 gr                       

 

olio 1 CC                                              

 

salmone affumicato 180 gr              

 

formaggio spalmabile light 200 gr   

 

sale e pepe

 

 

Procedimento:

 

Frullare la rucola con l’olio, il sale e il pepe. Aggiungere quindi le uova e il parmigiano e frullare. Versare il composto in una teglia da forno ed infornare a 190°C per 15 minuti.

 

Quando è pronta spalmare in formaggio light e porre le fettine di salmone affumicato. Arrotolare delicatamente e lasciare riposare in frigorifero per 1 ora.

 

Può essere servito come antipasto, tagliato a fettine.

 


ZUCCA GRATINATA AL FORNO

 

800 gr di zucca

3 cucchiai di olio

3 cucchiai di pan grattato

2 cucchiai di parmigiano

salvia e timo

sale e pepe

Scaldate il forno a 180°C.

Tagliate la zucca senza togliere la buccia, privandola dei semi e dei filamenti. Salate e pepate.

Far insaporire l'olio con la salvia e il timo e poi utilizzarlo per spennellare le fette di zucca.

Spolverate quindi con il pangrattato e il parmigiano.

Cuocete in forno per circa 30 minuti.